Le figurine degli Artonauti tornano in edicola alla scoperta del Novecento

by pechroseblog
artonauti

Dopo il successo dello scorso anno, la storia dell’arte torna nuovamente in edicola con le figurine degli Artonauti. Il lodevole progetto, pubblicato da Wizart, ritorna nelle nostre case per rendere la scoperta delle opere d’arte ancora più divertente e interessante.

Con gli Artonauti impari l’arte e la storia divertendoti

Tra le pagine dell’album di figurine, gli Artonauti si immergeranno in un intenso viaggio tra le opere più iconiche del primo Novecento. Il tutto prende il via negli Stati Uniti nel 1943, dove gli Artonauti sono pronti ad intraprendere una pericolosa missione per proteggere e salvaguardare le opere d’arte rubate durante la Seconda Guerra Mondiale.

Nella prima edizione dell’album abbiamo riscoperto insieme i grandi capolavori dell’arte antica e moderna, in questa seconda edizione “Artonauti – il Novecento: alla ricerca dei tesori rubati” faremo un lungo viaggio tra le avanguardie storiche del secolo scorso. Riscopriremo le opere di Picasso, Klimt, Chagall, Modigliani, Mondrian e tanti altri. Ben 116 pagine e 324 figurine per far scoprire l’arte ai nostri piccoli collezionisti.

Tra dipinti, sculture e pillole di storia, ogni pagina racchiude indovinelli, curiosità e aneddoti interessanti, che coinvolgono i bambini e li accompagniamo in un viaggio alla scoperta delle meraviglie che ci circondano.

L’arte diventa un gioco per i ragazzi

Collezionare figurine è uno dei giochi più longevi e appassionanti che ci siano. L’attesa di quella magica bustina e lo stupore nello scoprire quali figurine abbiamo trovato, è una sensazione che tutti noi conosciamo bene. E se il gioco diventa anche un’occasione per scoprire e conoscere meglio due materie ritenute spesso “noiose” come l’arte e la storia, la missione diventa ancora più nobile.

Forse il successo di questa iniziativa si nasconde proprio in quest’ultimo aspetto. Sfogliare le pagine di un album di figurine, ricomporre l’immagine di quell’opera d’arte vista al museo, scoprire chi ha dipinto quel quadro che ci è tanto piaciuto è un ottimo modo per giocare imparando.

artonauti
artonauti
artonauti

You may also like

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.