Peachroseblog

Moda e tendenze,Beauty,Lifestyle,Travel,Kids
Blogger | lifestyle | Living

Sukhi, il tappeto artigianale che ti rende felice

febbraio 7, 2018
sukhi

Non sono solo le donne ad aver bisogno di tanti accessori, sfatiamo questo mito. Anche la casa ha continuo bisogno di cure, di attenzioni. Ogni stanza può avere uno stile diverso e bisogna fare attenzione alla scelta di ogni oggetto, di ogni genere decorativo.

Arredare una casa non è cosa facile, può addirittura definire chi siamo.

Non è roba da prendere alla leggera.
Per questo voglio parlarvi di un brand scoperto da poco ma che non mi ha delusa: Sukhi.
In nepalese Sukhi significa felice e infatti il punto focale di questo brand è proprio rendere felice il cliente con dei prodotti di altissima qualità.
Infatti, tutti i tappeti firmati Sukhi sono fatti a mano e la loro particolarità è che, al momento dell’acquisto, si compra direttamente dalle mani del suo creatore.

Non ci sono magazzini, intermediari, negozi fisici nel mezzo ma solo un vero e proprio rapporto creatore – acquirente.
Sukhi, non avendo uno stock di tappeti già pronti in cantiere garantisce la massima personalizzabilità dei prodotti. Basta dire ciò che si vuole ed è ciò che si otterrà. Ma, ciò che rende il tutto ancora più singolare è il fatto che ogni tappeto prenda il nome di chi lo ha realizzato.
Tutti i tappeti di Sukhi – che ho potuto toccare con mano grazie a dei piccoli tappeti da tavola, ottimi da usare in cucina o per una cena elegante – sono creati con la lana.

Una lana di alta qualità.

Una lana morbida, mai ruvida.

Elastica è resistente.
All’interno del sito è infatti possibile vedere la varietà di tappeti prodotti e trattati da Sukhi. Si va dai tappeti in feltro tagliato, a quelli di filato di lana feltrato, ai tappeti di pietra (tranquilli, è solo un tipo di lavorazione della lana!), ai tappeti annodati di lana, a quelli di feltro intrecciati, a quelli intrecciati di lana oppure ai tappeti in tessuto piatti.
Insomma, direi che la scelta è davvero ampia quindi andate a visitare il loro sito per vedere con i vostri occhi di cosa sto parlando.

sukhi

sukhi

sukhi

sukhi

sukhi

sukhi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *