PeachRoseblog

fashion,beauty,lifestyle,Travel e mamma blogger

Lusso e confort nello store Biliardi Restaldi

Continue Reading

Giusy Messina: Fashion & Embroidery Designer

Continue Reading

Spaziorelax: l’unione perfetta tra estetica e benessere

Continue Reading

Centro estetico La Jolie: benessere per il corpo e per la mente

Continue Reading
mommy | Porto cesareo | Salento | travel | viaggi | Viaggi in famiglia

Viaggi in famiglia: Porto Cesareo una delle perle del Salento

By on giugno 8, 2017

Finalmente è arrivata l’estate e con la bella stagione finalmente possiamo godere di belle giornate di sole da trascorrere all’aria aperta o al mare.
Io sono un’amante dell’estate, ma soprattutto del mare.
Approfittando così di queste splendide giornate che il mese di giugno ci sta offrendo e complice il voler festeggiare i 5 anni di matrimonio,abbiamo deciso di trascorrere qualche giorno nel Salento.
Un viaggio all’insegna del divertimento, alla scoperta di bellissimi paesaggi di natura incontaminata accompagnati da un mare splendido e cristallino.
Pur vivendo in Basilicata a soli 200 km dal Salento non avevamo ancora avuto modo di apprezzarne le bellezze.
Abbiamo così approfittato per visitare Porto Cesareo perla del Salento soprattutto perché vicinissima a Punta Prosciutto località rinomata per il suo splendido mare e denominata Le Maldive del Salento.
Abbiamo alloggiato in una casa Vacanze molto comoda a mio avviso soprattutto per chi ha bambini come me,perché abbiamo avuto la possibilità di poter decidere se pranzare o cenare al ristorante oppure cucinare noi avendo a disposizione la cucina.
Ci siamo immersi nelle spiagge.
Da non perdere anche  le vicine Punta Prosciutto e Torre lapillo.
Entrambe davvero favolose offrono una spiaggia incontaminata con un mare calmo e cristallino.
Avendo scelto il periodo dal 30 maggio al 2 giugno non abbiamo trovato moltissimi turisti.
In piena estate Porto Cesareo infatti si riempie di turisti che si riversano nei numerosi villaggi turistici e nei lidi  tra le dune naturali.
È una delle cittadine più note del Salento in quanto è ricca di hotel,strutture ricettive.
È una cittadina  nota anche per la statua di Manuela Arcuri situata sul lungomare dal 2002.
La statua  ha un rapporto di odio-amore con gli abitanti di Porto Cesareo.
Il mio consiglio è cmq se potete  di scegliere un periodo più tranquillo,se avete come me dei bambini  perché  luglio e agosto  Porto Cesareo è presa d’assalto dai turisti.
Da non perdere anche una passeggiata al porto dove potrete trovare tantissimi ristoranti dove degustare  tipiche specialità pugliesi e pesce freschissimo ammirando il mare a due passi da voi.
Ideali per la famiglie ma anche per una cenetta romantica in riva al mare.

 

porto cesareo

porto cesareo

porto cesareo

porto cesareo

porto cesareo

porto cesareo

porto cesareo

Continue Reading

beauty | beautyblogger | Uncategorized

Nail art: come far diventare la colla vinilica uno strumento per la nostra beauty routine

By on giugno 5, 2017
Oggi voglio parlarvi di una scoperta che ho fatto da poco e che sta rivoluzionando la beauty routine delle nostre unghie.

                                                           NAIL ART

 

Parliamo dell’uso cosmetico della comune colla vinilica.
Questo economico strumento che tutte noi conosciamo può infatti diventare un alleato prezioso nella stesura degli smalti più accesi o nella rimozione degli smalti glitterati, ma anche diventare uno strumento utile per la nail art.
 nail art
Smalto peel off fatto in casa.

Di recente molti brand stanno proponendo basi peel off o smalti adesivi di facile rimozione.

Possiamo, però, ottenere lo stesso effetto semplicemente stendendo con un pennellino da pittura un leggero strato di colla vinilica sulle unghie e lasciare asciugare. Subito dopo possiamo stendere lo smalto che preferiamo. Questa tecnica permette di rimuovere anche gli smalti più difficili (ad esempio quelli glitterati) semplicemente sollevando l’angolo con un bastoncino e rimuovendo lo smalto come fosse un adesivo. L’unica pecca è che essendo la rimozione molto semplice anche la durata sarà inferiore, ma le unghie resteranno rosee e
lisce.

 nail art

Smalto senza sbavature
Ho provato anche, prima della stesura dello smalto, a proteggere le cuticole e in generale i contorni delle unghie con la colla vinilica. Successivamente ho applicato lo smalto senza troppa attenzione e atteso che si asciugasse sia la vinavil che lo smalto. Subito dopo basta rimuovere la colla e lo smalto sarà perfetto senza l’uso di acetone e senza ritocchi. La pulizia è davvero più semplice e veloce e non si rischiano cancellazioni accidentali.

Nail art alla portata di tutti
Infine ho provato a stendere con un piccolo pennello la colla intorno alle unghie in maniera analoga al caso precedente. Ho steso lo smalto in maniera uniforme e poi, con l’aiuto di una spugnetta abbiamo realizzato un effetto spugnato.  Ho poi rimosso la colla e ottenuto una nail art perfetta.

nail art

Provateci e fateci sapere. Vi ricordo comunque che il segreto per una manicure perfetta è la cura delle unghie. Idratate sempre le vostre mani e, una volta a settimana, applicate dell’olio di ricino sulle unghie per irrobustirle.

 nail art

Continue Reading

beauty | beautyblogger

Onde morbide come Belen: come realizzarle sui vostri capelli

By on maggio 27, 2017

Sognate di realizzare onde morbide e belle sui vostri capelli come quelle di Belen Rodriguez?

Alcuni semplici consigli per realizzarle in pochi passi.

Se volete onde sui vostri capelli come  Belen vi può aiutare solo la piastra triferro, una particolare piastra formata da tre tubi di acciaio, spesso con rivestimento in ceramica, che funziona come una sorta di stampo che, una volta applicato sulle ciocche dei capelli, lascia l’impronta della classica forma ad onda.

Il funzionamento è davvero elementare.

Si applica, come per la piastra, un termo protettore per proteggere i capelli dal calore, si dividono i capelli in ciocche e si infila una ciocca tra i tubi del ferro, si aprono le onde se si preferisce un aspetto meno definito e si spruzza un po’ di lacca per un effetto duraturo.
Ne esistono di diversi tipi e di diversi brand.

 

 È possibile scegliere fra due diverse temperature, 210° o 180°.

Detto questo vorrei sfatare subito un mito creato dai numerosi video in circolazione: non è una procedura che richiede pochi secondi!

Se volete, infatti, ondulare l’intera capigliatura dovete comunque considerare un tempo sufficiente ad applicare “lo stampo” almeno 20 secondi ogni volta che inserite la vostra ciocca nel ferro e scendere così per l’intera lunghezza.

Il risultato è più definito di quello che si avrebbe con un semplice ferro conico o con una piastra stretta, ma forse meno duraturo.

 

Ricapitolando le mie impressioni vi consiglio l’acquisto  in vista dell’estate per un effetto “beach waves, scegliendo tra le diverse piastre in commercio.

Avrete un effetto definito, l’unica pecca è che per capelli molto lunghi avrete bisogna di tempi abbastanza lunghi.

Con un pò di pazienza però avrete una capigliatura di grande effetto da sfoggiare durante le serate estive.

belen

 

belen

belen

 

belen

 

 

 

source: pinterest

Continue Reading

beauty | fashion

Le forme del corpo femminile: imparare a vestirci consapevolmente

By on maggio 25, 2017
Oggi voglio analizzare le  forme del corpo femminile per imparare a vestirci consapevolmente.
Assecondare le nostre forme, infatti, è fondamentale per scegliere i vestiti più adatti a noi e sentirci a nostro agio in qualsiasi occasione.
Guardate la figura qui in basso e provate ad identificarvi in una delle cinque forme del corpo femminile.
forme del corpo femminile
Se vi riconoscete nella prima forma allora appartenete alla categoria delle donne “a mela”, che tende a prender peso nella zona centrale del corpo assumendo la classica forma a cerchio.
I punti di forza sono le gambe, che appaiono slanciate e affusolate, e il décolleté, mentre il punto vita risulta solo accennato.

 

Per vestire un fisico a mela è importante spostare l’attenzione dalla zona centrale del fisico enfatizzando, ad esempio, il seno o le gambe. Spesso questa forma viene trascurata dalla moda, nonostante sia possibile citare testimonial d’eccezione come Drew Barrymore e Jennifer Garner.

forme del corpo femminile

La seconda figura è quella a triangolo o anche detta donna “a pera”.  La donna triangolo ha glutei e cosce più morbidi e tondeggianti, mentre la parte superiore del corpo risulta meno prosperosa. L’obiettivo principale in questo caso è distogliere l’attenzione dalla parte bassa del corpo. Possiamo per questo aiutarci con gli accessori indossando ad esempio orecchini o collane importanti, mentre vanno evitate le decorazioni sui fianchi e i pantaloni a vita bassa.
Ovviamente anche i piccoli difetti possono diventare punti di forza, pensate che il tipico esempio di donna a pera è Jennifer Lopez.
forme del corpo femminile
La terza tipologia di donna è la donna “a clessidra”. La donna clessidra fino agli anni ’60 rappresentava il massimo della sensualità: una donna formosa con vita sottile.
Il segreto è rispettare le proporzioni utilizzando fantasie poco accentuate e prediligendo colori a tinta unita e tessuti morbidi. Il vitino può essere enfatizzato con cinte importanti o gonne a campana, mentre è preferibile che i pantaloni siano svasati. Un esempio moderno di donna a clessidra è Scarlett Johansson, ma come non pensare alla leggendaria Marylin Monroe o alla nostrana Sophia Loren.
forme del corpo femminile
La donna “rettangolo” è la più amata dagli stilisti anche se, ultimamente, sembra qualcosa stia cambiando. Magra, con forme poco prosperose è anche detta donna grissino. In questo caso meglio puntare sulle gonne corte, sui top e sui pantaloni a vita bassa, mentre è opportuno evitare i look da pin up o l’abbigliamento over size. La donna rettangolo per eccellenza è Victoria Beckam, ma dai primi anni ’80 tutte le passerelle di tutto il mondo ne sono piene.
Infine la donna “a triangolo invertito” è la tipica figura androgina  con seno prosperoso, spalle larghe, ma bacino e fianchi sottili. Il segreto è accentuare la parte superiore del corpo senza risultare volgari, quindi via libera a discreti scolli a V e alle trame sobrie. Questa forma del corpo è l’ideale per indossare i leggins  e, in generale, qualsiasi pantalone o abito che metta in risalto le gambe. La figura androgina ci fa subito pensare a Pamela Anderson, ma anche Alessia Marcuzzi appartiene alla categoria delle donne a fragola.
forme del corpo femminile
E voi che forma del corpo femminile avete?

Continue Reading

fashion | fashion blogger | matrimiono

Abiti da cerimonia: cosa indossare per essere delle invitate perfette

By on maggio 23, 2017

In questo periodo ti arrivano tanti inviti di matrimonio e sei presa dal panico perché non sai come vestirti?
A me capita spesso e non so se anche a voi succede, di vedere nelle vetrine bellissimi abiti da cerimonia molto eleganti e di pensare se avessi un’occasione speciale lo comprerei sicuramente.
Ma quando poi bisogna scegliere l’abito giusto per il matrimonio di una nostra amica o una parente ci facciamo prendere dal panico e non sappiamo quale scegliere.
Inanzitutto scegliamo  sempre un abito che ci valorizzi e ci faccia sentire a nostro agio.
Importante è la location, sapere se il matrimonio si svolge la mattina oppure la sera.
Io adoro in questo periodo le tute jumpsuits che ci valorizzano, slanciano la figura e sono molto particolari ma sobrie allo stesso tempo.
Se il matrimonio si svolge la sera invece è d’obbligo l’abito lungo del colore che preferite non troppo scollato accompagnato da un blazer.
Di gran moda  in questo periodo i pantaloni palazzo o i pantaloni a zampa di elefante.
Abbinate i pantaloni a un bellissimo top magari in seta e farete sicuramente un figurone.
Belli i classici  abiti da cerimonia in raso oppure dalle tinte floreali.
Quindi no a vestiti  troppo appariscenti, sì alla sobrietà senza esagerare con abiti sbrilluccicanti.
No a scollature troppo profonde o gonne troppo corte.
Assolutamente out le minigonne.
Vanno bene tutti i colori ad eccezione del bianco che deve essere indossato solo dalla sposa.
La sposa deve essere l’unica protagonista della serata quindi vietati colori chiari come bianco perla o l’avorio.

abiti da cerimonia

abiti da cerimonia

abiti da cerimonia

source: pinterest

 

 

 

Continue Reading

fashion | fashion blogger

Manzara: lo shopping online per tutta famiglia

By on maggio 16, 2017

L’estate ormai si avvicina  e sarà capitato anche a voi di cercare il costume  giusto che ci valorizzi.
Ho dato un’occhiata sui vari siti internet e mi ha piacevolmente sorpresa il sito Manzara.

manzara
Sul sito è possibile trovare davvero una vastissima scelta di costumi da bagno per qualsiasi taglia e forma del nostro corpo .
È possibile scegliere il colore che più ci piace oppure scegliere il modello che più si adatta alla forma del nostro corpo dal bikini al costume intero.
Sul sito è possibile trovare abbigliamento per uomo donna e bambini.
Manzara è un sito italiano,gli articoli vi arriveranno in pochissimo tempo da 1 a 4 giorni e inoltre con una spesa di €50 avrete la spedizione gratuita.
Vi mostro la mia wish list dei miei costumi da bagno preferiti scelti sul sito   che consiglio di acquistare per questa estate 2017.
Il primo costume molto particolare è di colore rosa scuro.
Un colore particolarmente in voga in questa primavera-estate 2017.

manzara
Il secondo costume da bagno è di colore rosso sensualissimo per non passare di certo inosservate,metterà sicuramente in risalto la vostra figura e in mostra il vostro fisico mozzafiato.

manzara
Terzo ed ultimo costume da bagno della mia wishlist è un costume di colore nero impreziosito da una stampa a fiori.
Anche i fiori la fanno da padrone in questa estate 2017,quindi sarete  fashion e alla moda.

manzara
È impossibile non trovare qualcosa che ci piaccia,la scelta è davvero vastissima.
Nella sezione costume da bagno troverete anche dei bellissimi e coloratissimi abiti da spiaggia per essere impeccabili anche mentre prendete un aperitivo in riva al mare o a bordo piscina.
È possibile restituire gli articoli entro 14 giorni.

Continue Reading

fashion | fashion blogger | lifestyle

Fashion Collection Lounge 2017

By on marzo 17, 2017

Come avevo preannunciato si è svolta a Roma la Fashion Collection Lounge 2017.
La terza edizione si è svolta il 4 marzo e come previsto si è rivelata un successone, sono state presentate le creazioni di 8 stiliste davanti a un numeroso pubblico composto anche da blogger.

Le bloggers hanno intervistato le stiliste al termine di ogni sfilata tutto questo sotto la direzione artistica di Federica Bernardini.

Le stiliste hanno presentato le loro collezioni a tema il Tao  ‘antica filosofia cinese che vede i principi opposti e complementari dello Yin e Yang come fondamento del flusso vitale e del processo di mutamento e divenire delle cose.

Impossibile dimenticare la presentatrice d’eccezione di quest’anno Elena Travaini che bravissima ballerina affetta da una grave disabilità visiva famosa per aver partecipato come ospite a Ballando con le Stelle 2016.

  Ad animare la festa oltre alle  creazioni di tutte le designer sono state un gruppo di blogger che hanno posto domande alle stiliste per capire come poi si arriva alla creazione dei meravigliosi abiti visti in passerella.
Tra le blogger erano  presenti Bea Iacobelli, Alessandra Oliva, Marilina Curci, Giulia D’Eusanio, Antela Muçia e Francesca Pallone.

Questo format è stato creato da Stylebook social network  della moda e associazione culturale che offre la possibilità a stiliste e blogger di incontrarsi in un unico evento e di far nascere anche qualche importante collaborazione.

Per quest’anno la mia partecipazione è stata solo virtuale ma spero di poter partecipare attivamente alla prossima edizione.

Continue Reading

fashion | fashion blogger

Bentornati anni 90: è di nuovo choker mania

By on marzo 3, 2017

Negli anni 90 il choker classico o di  velluto spopolava tra le teenagers.
Indossato da icone di quegli anni come Brenda di Beverly Hills 90210 o Britney Spears il  collarino era  un simbolo di tendenza.
Nella prossima primavera-estate 2017 per la gioia dei nostalgici degli anni 90 torna il choker.
Portato sopra una felpa oppure con un abito da sera  classico o di velluto,accessoriato con una pietra o cristalli Swarovski.
Il collarino torna a fare breccia nel cuore delle fashion victim indossato dalle star e fotografato sui loro profili Instagram prima tra tutte Gigi Hadid e anche Sasha Obama che  lo ha  messo al collo durante l’incontro a Cuba tra Barack Obama e Raul Castro.
Si può abbinare a tutto e può essere indossato senza limiti di età, un accessorio che mette in risalto il collo ed è  ad alto tasso di seduzione.
A me piace moltissimo lo consiglio se siete a caccia di un accessorio trendy da indossare in una qualsiasi occasione perchè è di grande effetto.
Per star d’oltreoceano è un must have da sfoggiare per l’evento mondano ma anche per una passeggiata con le amiche.
Facilissimo da trovare è disponibile in tante versioni.
È possibile realizzarlo da sole andando in merceria e chiedendo un piccolo nastro  di raso o velluto e annotarlo dietro il collo.
La storia ci racconta che è passato era un nastro rosso indossato dalle donne per protestare contro l’uso della ghigliottina oppure era un fiocco nero per marchiare una prostituta.
Impreziositi da gemme o diamanti oppure  laccati in oro per le grandi occasioni,di velluto  per abiti scollati  oppure con mini pendenti per un look più casual da poter abbinare con giacche di jeans bomber o t-shirt bianca.

choker

choker

 choker

coker

Continue Reading

fashion | fashion blogger | lifestyle

Un evento da non perdere: Fashion Connection Lounge 2017

By on febbraio 24, 2017

Assolutamente da non perdere sabato 4 marzo l’appuntamento a Roma della terza edizione de Il Fashion Connection Lounge di StyleBook.

È una manifestazione interamente dedicata a valorizzare i giovani talenti del fashion design.

La particolarità di quest’anno è che la manifestazione sarà tutta al femminile.
Sotto la direzione artistica di Federica Bernardini verranno proposte le creazioni di 8 stiliste: Draga Hadzhieva, Pinda Kida (presentata dall’associazione NIBI), Harriet Lind, Myriam Lo Prete, Valentina Pagliacci, Lucrezia Rinaldi, Simona Tuzio e Maria Cristina Vespaziani.
Questo evento è molto importante perché non è la solita sfilata che siamo abituati a vedere ma è un vero e proprio evento che unisce e confronta in maniera costruttiva designer e blogger.

Tutti gli stilisti dopo aver mostrato in passerella le creazioni della propria collezione verranno intervistate dalle blogger che cercheranno di capire il dietro  le quinte della creazione di un abito o di un accessorio.

A cordinare le blogger ci sarà Claudia Giordano autrice del blog BlondyWitch.
Durante l’evento sarà presentata anche la collezione “Peace” di Marcella Milano che sarà lo sponsor dell’evento.
Presentatrice d’eccezione Elena Travaglini nota ballerina affetta da una grave disabilità famosa per aver partecipato a Ballando con le Stelle 2016.

Presenterà pregiate fashion bag di lusso ispirate all’antica filosofia cinese dello Ying e Yang.

fashion connection lounge 2017
La serata si svolgerà presso l’Os Club  a due passi dal Colosseo all’interno del parco di Colle Oppio.
L’evento è un format ideato interamente da StyleBook noto social network che unisce moda e associazione culturale e da la possibilità a  designer e blogger di poter unirsi in un unico evento.
Le due scorse edizioni del Fashion Connection Lounge hanno visto la partecipazione di 28 creativi e un centinaio di blogger.
La serata è da non perdere.

Continue Reading

beauty | beautyblogger

La trousse perfetta:cosa non deve mai mancare nel nostro beauty

By on febbraio 23, 2017

Quali sono i prodotti must have da avere sempre con noi nella nostra trousse?

Per noi donne essere impeccabili in ogni occasione è fondamentale.

Ci capita spesso di restare fuori casa per tutto il giorno e far fronte a mille impegni,ma come facciamo se magari ci capita di dover andare ad un appuntamento dopo il lavoro o se abbiamo vari appuntamenti e non possiamo rientrare a casa?
Scopriamo insieme quali sono i prodotti che non devono assolutamente mancare nella nostra trousse.
Prodotti semplici ma essenziali per avere un make up d’effetto e a lunga durata.
Se passiamo l’intera giornata fuori casa è importante avere nella nostra borsa un beauty case fornito perché per essere sempre alla moda il guardaroba si è importante ma il make up è fondamentale per essere perfette.
Per non sbagliare iniziamo dalla base con una buona crema idratante ideale per nutrire la pelle prima del trucco.
Inoltre non facciamoci mancare  un buon correttore e un fondotinta entrambi ci saranno utili  per coprire occhiaie e piccole imperfezioni del viso.
Io utilizzo una cc cream ovviamente ricordiamoci di scegliere sempre un prodotto di qualità.
Da non dimenticare una cipria e un blush per donare al viso un tocco di vivacità scegliendo colori adatti al nostro incarnato.
Per il trucco degli occhi io scelgo sempre una matita di colore nero per definire  e valorizzare lo sguardo e renderlo più intrigante.
A completare il trucco occhi un mascara nero ideale per allungare e infoltire le ciglia.
Avrete così uno sguardo irresistibile.
Per finire un gloss o un rossetto con  i colori nude e rosso non sbaglierete entrambi infatti sono ideali da usare in qualsiasi occasione.
Regaleranno alle vostre labbra un tocco speciale.
Ora a voi la parola cosa non deve mai mancare nella vostra trousse per renderla perfetta?

Continue Reading