La danza e i suoi innumerevoli benefici

danza bambini


La danza nei bambini è da considerarsi una delle discipline motorie più complete, infatti i benefici sono tanti:

  • favorisce uno sviluppo muscolare armonico abituando ad una corretta postura
  • rende aggraziati i movimenti
  • insegna il senso del ritmo
  • aumenta la creatività e soprattutto diverte i bambini

Nonostante sia un’attività solitamente associata alle bambine, in realtà riscuote enorme successo anche tra i maschi, che la scelgono sempre più numerosi.

Praticata sin da piccoli, contribuisce a sviluppare un corpo armonico e ad apprendere il senso del ritmo.

danza bambini

E’utile inoltre per mettersi in sintonia con le parti più profonde, ciò favorirà in età adulta un maggior benessere psicofisico e il potenziamento delle proprie capacità.

Proprio per questo è consigliabile iniziare a praticarla sin dalla tenera età (preferibilmente dai 3 anni in su ) con un approccio ludico ma che rispetti le esigenze specifiche del bambino.

Per i bambini più grandi invece si punterà al rafforzamento osseo e muscolare, coordinazione, conoscenza del ritmo e interazione con il gruppo.

L’insegnamento non può prescindere da una fase iniziale in cui si praticano esercizi di fisio tecnica, fondamentali per preparare la muscolatura ad esercizi più complessi.

Grazie all’apprendimento del senso musicale si amplifica la capacità di ascolto del mondo esterno, garantendo fiducia in se stessi e nel proprio corpo, plasmando positivamente il carattere.

Oltre ai vantaggi della danza già citati, tale disciplina sviluppa nei bambini equilibrio, migliora la forza, l’agilità, l’elasticità articolare e la resistenza muscolare.

Si acquisisce una maggiore padronanza dello spazio, della memoria e una grande capacità espressiva.

Si perfeziona l’intuito e non va affatto sottovalutata l’acquisizione dell’autodisciplina, che può essere molto utile nella vita di tutti i giorni, in cui è necessario porsi dei limiti e prendere decisioni autonome.

danza bambini

Per quanto riguarda la tecnica, gli esperti consigliano un primo approccio con i passi e le posizioni della danza classica, punto di partenza per ogni evoluzione stilistica personale.

A tal proposito va ricordato che è fondamentale rivolgersi a centri altamente competenti, il rischio di compromettere gravemente il fisico è elevato, specialmente durante la fase di formazione.

Melissa Hayden afferma: “Imparare a camminare ti rende libero. Imparare a danzare ti dà la libertà più grande di tutte: esprimere con tutto il tuo essere la persona che sei.”

Anna Pappalettera

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.