fashion | fashion blogger

Nastydress: lo shopping on line che colora la tua estate

By on giugno 21, 2017

Amo molto fare acquisti su internet e cercare abiti o accessori particolari e alla moda.
Mi piace trovare siti sempre nuovi e acquistare online ricevendo tutto comodamente a casa mia.
In queste mie ricerche mi sono imbattuta nel sito Nastydress.
Nastydress ci offre la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di abiti,costumi,lingerie adatti per tutti i giusti e per tutte le taglie.
Un’azienda nata nel 2014, in questi anni è diventata sempre più conosciuta grazie alla vasta scelta che potrete trovare consultando il sito oppure scaricando l’app.
Vi consiglio il sito perché l’app a volte non aggiorna le taglie e quindi potrebbe capitarvi di scegliere un abito e poi di scoprire che la taglia non è disponibile.
Se siete amanti degli outfit aggressive è il sito che fa per voi.
All’interno del sito è possibile scegliere capi sexy per chi ama osare,ma anche articoli che seguono le tendenze del momento.
I due outfit che ho scelto vi mostrano 2 capi molto diversi tra loro, una tuta più sexy e un vestito lungo romantico.
Entrambi rispecchiano i colori di gran moda in questa estate 2017.
La tuta coloratissima con stampa floreale è adatta per essere indossata con scarpe basse per un look casual, ma se volete stupire e osare anche con un sandalo gioiello.
I colori sono vivaci e accesi, io ho scelto una taglia M e la vestibilità è buona.
È molto aderente con uno scollo a v che mette in risalto le vostre forme.
Il secondo outfit,invece, è più romantico.
Ideale per chi ama i vestiti lunghi con stampa a fiori di gran moda questa estate.
Di colore rosso scuro con stampa a fiori, un abito che rispecchia molto le  tendenze di questa estate 2017.
Adatto per lunghe passeggiate in riva al mare  con le espadrillas oppure  abbinato ad una bella scarpa con il tacco per serate estive in compagnia dei vostri amici.
La spedizione è gratuita per tutti gli ordini.

 

Continue Reading

mommy | Porto cesareo | Salento | travel | viaggi | Viaggi in famiglia

Viaggi in famiglia: Porto Cesareo una delle perle del Salento

By on giugno 8, 2017

Finalmente è arrivata l’estate e con la bella stagione finalmente possiamo godere di belle giornate di sole da trascorrere all’aria aperta o al mare.
Io sono un’amante dell’estate, ma soprattutto del mare.
Approfittando così di queste splendide giornate che il mese di giugno ci sta offrendo e complice il voler festeggiare i 5 anni di matrimonio,abbiamo deciso di trascorrere qualche giorno nel Salento.
Un viaggio all’insegna del divertimento, alla scoperta di bellissimi paesaggi di natura incontaminata accompagnati da un mare splendido e cristallino.
Pur vivendo in Basilicata a soli 200 km dal Salento non avevamo ancora avuto modo di apprezzarne le bellezze.
Abbiamo così approfittato per visitare Porto Cesareo perla del Salento soprattutto perché vicinissima a Punta Prosciutto località rinomata per il suo splendido mare e denominata Le Maldive del Salento.
Abbiamo alloggiato in una casa Vacanze molto comoda a mio avviso soprattutto per chi ha bambini come me,perché abbiamo avuto la possibilità di poter decidere se pranzare o cenare al ristorante oppure cucinare noi avendo a disposizione la cucina.
Ci siamo immersi nelle spiagge.
Da non perdere anche  le vicine Punta Prosciutto e Torre lapillo.
Entrambe davvero favolose offrono una spiaggia incontaminata con un mare calmo e cristallino.
Avendo scelto il periodo dal 30 maggio al 2 giugno non abbiamo trovato moltissimi turisti.
In piena estate Porto Cesareo infatti si riempie di turisti che si riversano nei numerosi villaggi turistici e nei lidi  tra le dune naturali.
È una delle cittadine più note del Salento in quanto è ricca di hotel,strutture ricettive.
È una cittadina  nota anche per la statua di Manuela Arcuri situata sul lungomare dal 2002.
La statua  ha un rapporto di odio-amore con gli abitanti di Porto Cesareo.
Il mio consiglio è cmq se potete  di scegliere un periodo più tranquillo,se avete come me dei bambini  perché  luglio e agosto  Porto Cesareo è presa d’assalto dai turisti.
Da non perdere anche una passeggiata al porto dove potrete trovare tantissimi ristoranti dove degustare  tipiche specialità pugliesi e pesce freschissimo ammirando il mare a due passi da voi.
Ideali per la famiglie ma anche per una cenetta romantica in riva al mare.

 

porto cesareo

porto cesareo

porto cesareo

porto cesareo

porto cesareo

porto cesareo

porto cesareo

Continue Reading

beauty | beautyblogger | Uncategorized

Nail art: come far diventare la colla vinilica uno strumento per la nostra beauty routine

By on giugno 5, 2017
Oggi voglio parlarvi di una scoperta che ho fatto da poco e che sta rivoluzionando la beauty routine delle nostre unghie.

                                                           NAIL ART

 

Parliamo dell’uso cosmetico della comune colla vinilica.
Questo economico strumento che tutte noi conosciamo può infatti diventare un alleato prezioso nella stesura degli smalti più accesi o nella rimozione degli smalti glitterati, ma anche diventare uno strumento utile per la nail art.
 nail art
Smalto peel off fatto in casa.

Di recente molti brand stanno proponendo basi peel off o smalti adesivi di facile rimozione.

Possiamo, però, ottenere lo stesso effetto semplicemente stendendo con un pennellino da pittura un leggero strato di colla vinilica sulle unghie e lasciare asciugare. Subito dopo possiamo stendere lo smalto che preferiamo. Questa tecnica permette di rimuovere anche gli smalti più difficili (ad esempio quelli glitterati) semplicemente sollevando l’angolo con un bastoncino e rimuovendo lo smalto come fosse un adesivo. L’unica pecca è che essendo la rimozione molto semplice anche la durata sarà inferiore, ma le unghie resteranno rosee e
lisce.

 nail art

Smalto senza sbavature
Ho provato anche, prima della stesura dello smalto, a proteggere le cuticole e in generale i contorni delle unghie con la colla vinilica. Successivamente ho applicato lo smalto senza troppa attenzione e atteso che si asciugasse sia la vinavil che lo smalto. Subito dopo basta rimuovere la colla e lo smalto sarà perfetto senza l’uso di acetone e senza ritocchi. La pulizia è davvero più semplice e veloce e non si rischiano cancellazioni accidentali.

Nail art alla portata di tutti
Infine ho provato a stendere con un piccolo pennello la colla intorno alle unghie in maniera analoga al caso precedente. Ho steso lo smalto in maniera uniforme e poi, con l’aiuto di una spugnetta abbiamo realizzato un effetto spugnato.  Ho poi rimosso la colla e ottenuto una nail art perfetta.

nail art

Provateci e fateci sapere. Vi ricordo comunque che il segreto per una manicure perfetta è la cura delle unghie. Idratate sempre le vostre mani e, una volta a settimana, applicate dell’olio di ricino sulle unghie per irrobustirle.

 nail art

Continue Reading